9.10.07

 

Occupazione femminile


Record europeo (negativo) nel Meridione (A. D'Arg.)

Record europeo per il nostro Meridione: meno donne al lavoro. Lo dice Eurostat, l'Ufficio statistico della Ue, presentando l'annuario regionale 2007 che fotografa la popolazione, il mercato del lavoro, l'economia, i servizi e l'istruzione delle 268 regioni che compongono i 27.

Il tasso di occupazione femminile - dati del periodo 2001-2005 - tocca il fondo in Puglia, con il 27%; poco meglio Campania e Sicilia, ferme al 28%, e Calabria (31%). Dall'altro lato c'è l'Emilia Romagna con il 60%, appena tre punti sopra quel 57% che era l'obiettivo da raggiungere in tutta la Ue.

Delle 15 regioni che si fermano sotto il 40%, 7 sono nel sud Italia, 3 in Francia (territori d'oltremare), 2 in Grecia e in Spagna e la 15ma è Malta, Olanda e Danimarca. Altro dato allarmante è quello dell'aumento della disoccupazione: in Calabria, Campania, Sicilia e Sardegna è cresciuta di oltre il 5% sempre tra il 2001 ed il 2005.

(il manifesto, 6.10.07)

Etichette: , , ,


Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

"La donna libera dall’uomo, tutti e due liberi dal Capitale"

(Camilla Ravera - L’Ordine Nuovo, 1921)

--------------------------------------

Sciopero generale, subito!

Stop agli omicidi del profitto! Blocchiamo per un giorno ogni attività. Fermiamo la mano assassina del capitale. Organizziamoci nei posti di lavoro in comitati autonomi operai con funzioni ispettive. Vogliamo uscire di casa... e tornarci!

--------------------------------------