12.9.07

 

Le donne continuano a guadagnare meno degli uomini


Le donne, a parità di lavoro, guadagnano molto meno degli uomini. E la differenza retributiva è in media del 23%, con un'oscillazione che va dal 15% a oltre il 40% per le libere professioni e i ruoli di vertice. Lo rivelano, ma sarebbe più corretto dire lo confermano, alcune indagini promosse dal ministero del Lavoro, che saranno presentate a ottobre. Le indagini mostrano come la differenza riguardi tutta Italia, tutti i settori e tutte le professioni: a parità di qualifica professionale e di ore lavorate le donne percepiscono salari inferiori a quelli degli uomini. In media, il guadagno netto annuo delle donne è inferiore rispetto a quello dei maschi di 3.800 euro per i dipendenti a tempo indeterminato, ma può uperare i 10 mila euro per i lavori autonomi. Gli uomini hanno in media redditi superiori rispetto a quelli delle donne in tutte le forme contrattuali: del 23% nel lavoro dipendente, 24% per le collaborazioni, mentre in quello autonomo il differenziale sale al 40%.

Il tema delle discriminazioni retributive, ha sottolineato il sottosegretario al ministero del Lavoro Rosa Rinaldi, non è «una patologia dei lavori più umili e meno qualificati, bensì dell'intero sistema produttivo e professionale, nel privato come nel pubblico e non esclude neppure il terzo settore e quelle produzioni per il welfare sociale, che parrebbero rispondere meno alle logiche di mercato e per il mercato».

(Il Messaggero, 11.9.07)

Etichette: , ,


Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

"La donna libera dall’uomo, tutti e due liberi dal Capitale"

(Camilla Ravera - L’Ordine Nuovo, 1921)

--------------------------------------

Sciopero generale, subito!

Stop agli omicidi del profitto! Blocchiamo per un giorno ogni attività. Fermiamo la mano assassina del capitale. Organizziamoci nei posti di lavoro in comitati autonomi operai con funzioni ispettive. Vogliamo uscire di casa... e tornarci!

--------------------------------------