20.11.07

 

300€ per 8 ore di lavoro al giorno!


Per queste cifre 8 donne lavoravano in un calzaturificio-fantasma di Barletta (una di loro ha 15 anni). Stesse violazioni a Canosa (Bari). La Gdf denuncia i due titolari.

Lavoravano in ambienti privi delle essenziali misure di igiene e sicurezza previste dalla legge, senza essere assunte, per 8 ore al giorno, con una pausa di 15 minuti, percependo uno stipendio mensile che oscillava dai 300 ai 450 euro.

Per queste cifre otto donne lavoravano in un calzaturificio-fantasma di Barletta: una di loro ha solo 15 anni. Altre sette donne lavoravano invece in un laboratorio tessile di Canosa di Puglia: anche qui una delle lavoratrici è minorenne.I due laboratori sono stati scoperti dalla guardia di finanza: i titolari delle due aziende, del tutto sconosciute al fisco, sono stati denunciati per impiego di manodopera minorile, violazioni delle leggi in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, igiene e prevenzione incendi, oltre che per evasione fiscale.

(La Gazzetta del Mezzogiorno, 19/11/2007)

Etichette: , , ,


Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

"La donna libera dall’uomo, tutti e due liberi dal Capitale"

(Camilla Ravera - L’Ordine Nuovo, 1921)

--------------------------------------

Sciopero generale, subito!

Stop agli omicidi del profitto! Blocchiamo per un giorno ogni attività. Fermiamo la mano assassina del capitale. Organizziamoci nei posti di lavoro in comitati autonomi operai con funzioni ispettive. Vogliamo uscire di casa... e tornarci!

--------------------------------------